In poco più di quindici anni i social media si sono affermati, moltiplicati e diffusi, andando di fatto a trasformare le abitudini e i modi di comunicare degli individui, influenzando tendenze. I mass media, propongono invece le loro forme di comunicazione e di advertising molto standardizzate che sembrano ormai un format oltrepassato; con lo sviluppo e la diffusione dei social network, si è di fatto entrati nell’era del web 2.0, dove le parole chiave sono connettività e interattività.In poco più di quindici anni i social media si sono affermati, moltiplicati e diffusi, andando di fatto a trasformare le abitudini e i modi di comunicare degli individui, influenzando tendenze. I mass media, propongono invece le loro forme di comunicazione e di advertising molto standardizzate che sembrano ormai un format oltrepassato; con lo sviluppo e la diffusione dei social network, si è di fatto entrati nell’era del web 2.0, dove le parole chiave sono connettività e interattività. Nell’era dei social media quindi i consumatori non si accontentano più di assistere in maniera passiva, ma vogliono condividere le proprie opinioni e interagire con altri; questi aspetti stanno divenendo sempre più una componente fondamentale dell’esperienza che gli appassionati sportivi si aspettano di vivere assistendo ad un evento sportivo.Una voglia di condivisione che si regista non solo per i grandi eventi di caratura nazionale e internazionale, ma anche per manifestazione che a volte coinvolgo soltanto un determinato gruppo di persone, magari localizzato in un dato territorio. Ne parliamo con Pietro Savastano proprietario della Nexadv, azienda che realizza siti internet, comunicazione e marketing digitale, fotografia e campagne pubblicitarie e ha realizzato il sito www.flbike.it (Festina Lente Bike) che raccoglie gli eventi realizzati dalla società ciclistica Veloclub Ventocontrario.

– Parliamo di Nexadv e dei servizi che offre
“Nexadv realizza strategie e consulenze per le aziende. Sviluppa progetti digitali innovativi che portano benefici concreti in termini di immagine, reputazione, visibilità, coinvolgimento, richieste e vendite online. Affianchiamo i nostri clienti per la crescita del loro business, guidandoli costantemente per sfruttare le opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica e digitale. Realizziamo siti web con design responsive per offrire sempre un’esperienza di navigazione ottimale. Creiamo e gestiamo social network aziendali, forniamo un supporto gestionale alle aziende in tutti i settori in cui non possono far affidamento su risorse interne. Progettiamo siti e-commerce e campagne pubblicitarie”

– Dalla passione per il ciclismo nasce anche il supporto alla società ciclistica Veloclub Ventocontrario
“Esatto. Io ho conosciuto Giuseppe Gallina in occasione di una manifestazione ciclistica da lui organizzata a cui ero presente per poi scrivere un breve comunicato nel sito aziendale di un mio cliente che aveva contribuito alla realizzazione della manifestazione. Sono appassionato di ciclismo, anche se mi limito soltanto ad uscite domenicali con gli amici e non svolgo attività agonistica, ma in quell’occasione fui colpito dalla determinazione e passione con cui i dirigenti del sodalizio casertano hanno organizzato l’evento. Questo ha contribuito ad una ulteriore crescita della mia passione e della curiosità di scoprire il territorio in sella alla bicicletta. Quest’anno ho realizzato il sito della società che raccoglie tutti gli eventi organizzati dalla Veloclub Ventocontrario che è finanziato dalla Banca Capasso Antonio, un istituto di credito che da oltre cento anni opera nel territorio ed è molto attento alle problematiche e alle richieste del territorio”

– L’importanza del sito internet e della comunicazione digitale per una manifestazione come la Randonnée Reale che è l’ultima manifestazione organizzata in questa stagione da Giuseppe Gallina e i suoi dirigenti
“Gli aspetti sono molteplici e dare il giusto spazio a tutti vorrebbe dire scrivere un libro. Perciò andiamo a sintetizzare quelle che sono gli aspetti più importanti. Oggi il mondo delle randonnée cresce in maniera esponenziale e presentare l’evento, farlo conoscere al maggior numero di ciclisti è diventato un passaggio fondamentale. Inoltre attraverso un sito dedicato è possibile mettere in risalto tutti coloro che contribuiscono alla realizzazione dell’evento, le iniziative correlate e, ultimo ma non nella scala dei valori, far conoscere il territorio in cui si svolge l’evento. Anche il semplice volantino cartaceo è un mezzo pubblicitario efficace potrebbe obiettare qualcuno. Senza dubbio si. Ma il volantino raccoglie le informazioni essenziali per lo più sportive, ma non offre lo spazio per presentare tutto ciò che circonda l’evento e il luogo in cui si svolge. I randonneurs sono ciclisti che più degli altri appassionati hanno voglia di conoscere e scoprire il territorio in sella alla loro bicicletta. Per questo è importante unire all’aspetto sportivo, quello storico paesaggistico che permette loro di prepararsi prima di partecipare ad una manifestazione e poi ammirare tutto ciò che è stata precedentemente illustrato. Un sito internet dedicato ad una manifestazione soddisfa tutte le esigenze di uno sportivo ed è facilmente condivisibile con altri attraverso la rete. Così come attraverso i social media è semplice raggiungere il maggior numero di appassionati e offrire loro l’opportunità di dialogare con l’organizzatore richiedere informazioni. L’opportunità di esprimere le proprie valutazioni. Parlando di territorio, oltre alle bellezze naturali presenti vi è anche l’opportunità di conoscere le eccellenze enogastronomiche, un altro aspetto che colpisce molto la curiosità di chi va in bicicletta e soprattutto dei randonneurs.”

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone